sabato 16 marzo 2013

Tartufini al formaggio con rivestimento di pistacchi



Cercavo degli stuzzichini da proporre quando viene il ragazzo di mia figlia che è vegetariano ed ho pensato di fare dei tartufini a base di formaggio sul tipo di quelli che ho proposto qualche mese fa (tartufini tricolori al formaggio). Stavolta però ho fatto una preparazione molto più semplice.

Per ricavare 18 tartufini della grandezza di una piccola noce ho usato i seguenti ingredienti:
  • Una confezione di formaggio Philadelphia da 250 g;
  • 25 olive verdi snocciolate;
  • 75 g di pistacchi sgusciati al naturale (non tostati e non salati);
  • 1 cucchiaino di burro.
Porto il formaggio e il burro a temperatura ambiente. Con un coltello riduco le olive a pezzetti abbastanza piccoli . In una terrina mescolo bene il formaggio con il burro ammorbidito e le olive spezzettate, poi lascio riposare tutto per qualche minuto.
Intanto con un mixer trito finemente i pistacchi e li dispongo su un foglio di carta da pane.
Prendo un poco di impasto e lo modello per ricavarne dei 'tartufini', cioè delle pallette, della grandezza di una piccola noce.
Faccio rotolare i tartufini nel pistacchio tritato e li dispongo dentro i pirottini.



Ed ecco i miei tartufini di formaggio e pistacchi pronti per essere gustati.





20 commenti:

  1. buonissimi deliziosi per un aperitivo!!!!un saluto e buon fine settimana...

    RispondiElimina
  2. Ti rubo l'idea per usarla con la stessa persona.... ahahahahah ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sai che l'altra sera stavo per passare a salutarti? Ma un giorno ci conosceremo personalmente. Buona domenica!

      Elimina
    2. Lo spero proprio! E devi conoscere ovviamente anche tutti i gatti :D

      Elimina
    3. ... ed anche il tuo assistente!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Si, sono gradevoli al gusto e fanno anche un po' di scena! Saluti

      Elimina
  4. Semplici e ottimi, io poi adoro i pistacchi. Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con i pistacchi sono molto buoni, ma se vuoi ci puoi mettere mandorle tritate, noci a pezzetti o altra frutta secca a tuo piacimento, o anche semi di sesamo, ecc. Un abbraccio

      Elimina
  5. Ma sei geniale, Andrea! Sono perfetti e gustosissimi!! :D Complimenti davvero, un felicissimo fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, il bello è che si fanno presto e con poca fatica! Baci

      Elimina
  6. Figlia e fidanzato fortunatissimi!!
    Bravo Andrea!
    Me gustano mucho!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, mi fa piacere che te gustano!

      Elimina
  7. Troppo fortunato il futuro genero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè, in fondo lo sono anch'io che così sono costretto a preparare queste chicche che altrimenti forse non penserei mai di fare!

      Elimina
  8. Buonissimi ma la caponatina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma quella e un'altra storia...

      Elimina
  9. sono contenta che i miei bon bon ti siano piaciuti cosi tanto da averli rifatti subito, mi piace la tua variante con i pistachi al posto delle noci.
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, i tuoi bon bon mi sono piaciuti subito per la loro semplicità. Tempo fa ho postato qualcosa di simile, ma con varie tipologie di formaggio: molto buoni, ma la preparazione era un po' più complessa!

      Elimina