sabato 1 febbraio 2014

Bollito rifatto con cipolle e pomodorini

Non mi riconosco più! Io, che non ho mai sopportato le cipolle, da qualche tempo ho cominciato a fare piatti nuovi dove questo ortaggio svolge un ruolo da comprimario (zighinipolpette farcite su letto di cipolle, ecc.); e il bello è che questi piatti me li mangio pure!

Per rimanere in tema di cipolle, oggi propongo questa semplice ricetta che può essere utile per recuperare il bollito avanzato. Infatti, dopo aver fatto un buon brodo, capita spesso che avanzi un po' di carne lessa.
Io avevo un pezzo di copertina di manzo che da qualche giorno giaceva in frigorifero e che non volevo buttare via.



La preparazione è la seguente

Tagliare il lesso a fettine alte un dito e poi a tocchetti un po' più piccoli.
Tagliare una cipolla rossa a pezzetti e farla sciogliere in una padella con un un cucchiaio d'olio, mezzo bicchiere d'acqua ed un pizzico di sale.



Quando il liquido è stato assorbito e le cipolle si sono ammorbidite, aggiungere un cucchiaio colmo di capperi ben dissalati e tritati grossolanamente.
Versare poi 10 pomodorini tipo Piccadilly tagliati dapprima a metà e poi a spicchi.


Cuocere bene le verdure, salare quanto basta, quindi aggiungere la carne lessa già ridotta e cubotti.




Lasciare insaporire bene la carne con le verdure, aggiungere una macinata di pepe se piace, spegnere il fuoco e lasciare riposare qualche minuto.



In tal modo avremo della carne lessa molto morbida e molto saporita.


p.s. questa ricetta mi è stata suggerita da Franco, il mio macellaio, con il quale sono solito scambiare ricette ed esperienze.

63 commenti:

  1. Bravo Andrea, in effetti è un riciclo davvero buonissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il lesso non si deve buttare perché si può riciclare in tanti modi. Questo ne è un esempio. Ciao, a presto

      Elimina
  2. il lesso non si butta. si presta a tanti ricicli.

    ...e io adoro la cipolla!

    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io invece no! Però anch'io non me la sento di buttare il lesso e cerco di renderlo più gradevole. Ciao Marina

      Elimina
  3. Il bollito mi sta proprio antipatico, evito sempre di mangiarlo.
    Ma la cipolla è buonissima!! Non ti piace(va) nemmeno quella di Tropea?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me il bollito mi sta parecchio antipatico. La cipolla di Tropea invece è l'unica cipolla che mi piace; però ultimamente l'ho cercata ma non l'ho trovata :-(

      Elimina
  4. buonissimo! un tocco di cipolla non guasta mai!
    p.s. fortunato ad avere un macellaio così :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me la cipolla guasta sempre, eh eh...! Il macellaio è veramente simpatico e anche lui appassionato di cucina :)

      Elimina
  5. Ottimo questo modo di ripassare il bollito!!!
    Bravissimo Andrea, se non ti dispiace, ti rubo subito l'idea!!!!
    Un abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già che ci sei, oltre alla ricetta rubami pure la cipolla, ah ah ah! (E invece l'ho pure mangiata!)

      Elimina
  6. Il lesso non si butta mai e questo riciclo con la cipolla mi piace molto. Adoro la cipolla che per fortuna piace anche a mio marito.
    Buona domenica o dovrei dire cattiva per il cattivo tempo? Qui siamo in allerta meteo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piove sempre, ma oggi è un po' meglio di ieri e spero che domani sia meglio di oggi. Io la cipolla non la sopporto, ma se è ben condita da mascherarne il sapore cerco di non evitarla! Buona domenica (speriamo)

      Elimina
  7. a me la cipolla invece piace (cotta e non cruda) ma al bollito "riciclato" così non avrei mai pensato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti piace la cipolla cotta, questo è un buon sistema per non buttare il lesso! :-)

      Elimina
  8. Ciao, che bello il tuo blog e quante cosine tutte da "copiare" :-) Mi sono unita ai tuoi sostenitori, se ti va fallo anche tu. Grazie. Francesca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, grazie della visita! Spero di risentirti ancora. A presto

      Elimina
    2. Cara Francesca, ho visto questo identico commento su molti altri blog. Non mi sembra corretto fare il copia/incolla sui blog che forse neanche leggi solo per aumentare il numero dei tuoi sostenitori.
      Cordialmente, Andrea

      Elimina
  9. l'aspetto è ottimo, complimenti! Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona domenica, Chiara! Anche se il tempo non dice niente di buono. Pazienza!

      Elimina
  10. Non amo la carne,ma certamente sarà un piatto prelibeto,come tutte le tue ricette.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fulvio, sei sempre molto gentile con me! Grazie, a presto!

      Elimina
    2. Lo meriti,i tuoi consigli culinari sono sempre interessanti.
      ciao,fulvio

      Elimina
  11. Ottima idea, devo solo pelare i pomodori perchè odio le bucce ma è fantastico!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se provassi a metterci direttamente i pelati? Baci

      Elimina
  12. Ciao Andrea,
    mi piace questa ricetta di oggi, la trovo ottima.
    Ovviamente la proverò ;)
    buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Audrey! E' una ricetta molto semplice, ma non per questo poco appetitosa. Buona domenica anche a te

      Elimina
  13. Ciao Andrea. Grazie per l'idea. Ogni tanto capita di avere un pezzo di lesso che gira per il frigo. La solita salsina verde dopo un po stufa. Così è molto più appetitoso. Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il lesso da solo non è granché. Allora bisogna inventarsi qualcosa per renderlo più appetibile. Un abbraccio

      Elimina
  14. A me non piace molto il bollito, però riproposto in questo modo mi attira molto :D
    Che bella ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo sopra, per non buttare la carne lessa bisogna insaporirla in qualche modo per renderla più appetibile. Se ti piace la cipolla, questo è un valido sistema! Ciao cara

      Elimina
  15. Ciao Andrea, grazie comunque per essere passato. Accetto la tua critica anche se ovviamente non la penso così. I blog che visito, a prescindere dal commento, non solo li "sfoglio" tutti attentamente, anzi cerco anche di "ripetere" alcune ricette che mi ispirano. Ad esempio la tua sfoglia di zucchine e carote mi ispira molto al punto che la farò domani sera, sperando in questo modo di convincere i miei bambini che non amano molto le verdure. Grazie ancora per essere passato e per aver lasciato il commento. Mi dispiace non averti tra i miei followers; e mi dispiace soprattutto che pensi che il numero di sostenitori possa fare la differenza. Il blogger non è certamente un lavoro. Penso che per tutti sia un modo per condividere con altri una propria passione. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Francesca, sono d'accordo con te: avere un blog significa condividere le proprie esperienze e non è certo un lavoro. Ma i commenti, se li vuoi fare, devono essere indirizzati direttamente al blogger o al suo post. Se vedo che in tutti i blog che visiti adoperi indistintamente le stesse identiche parole, allora penso che c'è qualche cosa di strano. Sicuramente manca il rapporto umano.

      Elimina
  16. Grazie di cuore per aver fatto visita al mio blog!! Ho imparato col tempo ad apprezzare il lesso e ho scoperto che se cucinato bene, può essere davvero squisito. Questa tua ricetta per riciclare la carne bollita è molto interessante e di sicuro la proverò quanto prima!! Buona serata e a presto, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mary per me è stato un piacere venirti a trovare. Spesso la carne bollita viene considerata alla stregua di uno scarto, e invece, specialmente se è un buon taglio di carne, può essere molto gradevole da mangiare. Buon inizio di settimana

      Elimina
  17. Risposte
    1. Grazie Valentina, sono contento che l'idea ti sia piaciuta! :)

      Elimina
  18. Maritozzo adora le cose preparate cosi incluse le polpette con la carne cotta. Io non impazzisco ma ogni tanto faccio del bollito...bisogna accontentarlo qualche volta :))
    Molto buono il tuo piatto io ci metterei il doppio di cipolle quelle di Tropea le adoro. Buona idea bravo come sempre. Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo in questo periodo le cipolle di Tropea non riesco a trovarle, quelle piacciono anche a me! Per me, una sola cipolla basta e avanza (se non è di Tropea). Un abbraccio

      Elimina
  19. mamma mia.....piu' guardo il tuo piatto piu' sento la carne tenera saporita che si scioglie in bocca....un bel modo e una bella fine ha fatto questo pezzo di carne avanzata!!!! e questo ü il bello...non è assolutamente la cucina degli avanzi! Da un qualcosa che è avanzato è rinato un piatto nuovo e tutto da scoprire....bravo ma bravo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è un piatto che te lo puoi gustare con molto piacere perché è pieno di sapori, e neanche ci pensi che è carne lessa avanzata!

      Elimina
  20. Risposte
    1. Sono contento che l'idea ti sia piaciuta! Baci

      Elimina
  21. Ma che ideona Andrea hai ragione di solito il bollito gira per il frigo ma tu ha trovato una ricetta sfiziosa e gustosa per camuffarlo !!!bravo anche al macellaio !!!ti abbraccio a presto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il mio macellaio ogni tanto mi da delle belle dritte. D'altra parte anche a lui piace cucinare ed è un piacere scambiarci qualche idea! Grazie per la visita, mi fa sempre piacere sentirti

      Elimina
  22. Buon mercoledi Andrea a presto ...notte

    RispondiElimina
  23. Un modo saporito per consumare il bollito, così diventa morbido,prezioso il tuo macellaio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il mio macellaio è prezioso, ma a volte anche le sue clienti alle quali chiedo come preparano i pezzi di carne che stanno comprando!

      Elimina
  24. :) io non ho mai avuto niente contro le cipolle!!!! W le cipolle!!!! e anche il tuo macellaio!!!! UN ABBRACCIOOOOOO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che io abbia qualcosa contro le cipolle, è solo che non mi piacciono (salvo le rosse di Tropea)! Ciaoooo

      Elimina
  25. Io invece adoro le cipolle, cotte e crude... con qualche conseguenza non proprio piacevole ad essere sincera... ma pace! Ottima maniera per riciclare il lesso (bollito), solo che qui non mi riesce mai farlo avanzare. Complimenti a te per l'esecuzione e al macellaio Franco per la ricetta! Buona giornata!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio macellaio ed io siamo molto onorati dell'apprezzamento! Buona giornata anche a te, cara Beatrice

      Elimina
  26. Caro Andrea
    vedo che hai fatto "outing" ed hai pubblicato foto con nipote etiope, ti si vede bene. Complimenti per le esplorazioni internazionali, invece che "out of Africa" si direbbe "out of old Europe" perché in fondo siamo in un unico villaggio. Io ti ricordo sempre le empanadas.
    Grazie dei saluti arrivati via Daniela. Auguroni. Beti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaoooo! Sì ho fatto outing, mi sono mostrato! Ho cominciato a pensare che se una mia immagine è funzionale al contesto non è giusto che mi nasconda. D'altra parte chisseneimporta se non assomiglio a George Clooney, io sono io e per me va bene così! Un abbraccione

      Elimina
    2. MODESTO!! se non ora, proprio ora, una volta non eri molto diverso dal Nespresssou.
      E vaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
      ciao Beti

      Elimina
    3. Questo sì che è un bel complimento! ...una volta..., bei tempi! Ciao carissima

      Elimina
  27. Io amo le cipolle e questo buonissimo modo per mangiare il bollito avanzato è tra i miei preferiti. A casa noi non aggiungiamo il pomodoro. Solo olio e cipolle abbondanti. La carne viene morbidissima e saporita. Poi la vita sociale crolla miseramente e tutti ti evitano..ma è secondario ;-D. Bacio, caro Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Ros! Ho voluto postare questa ricetta proprio perché so che le cipolle piacciono a tantissima gente... ma d'altra parte sono abituato ad assaggiare sempre le mie pozioni, e così anch'io ho mangiato cipolle! Bacioni

      Elimina
  28. anche io ci sono cose che ora cucino e mangio molto volentieri, rispetto a prima che neanche assaggiavo.Buonissima la tua proposta di oggi, complimenti a te e al tuo amico macellaio.
    Ti ringrazio per la visita e colgo l'occasione per scusarmi se non passo come prima, ma non avendo la blogroll mi viene più difficile. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Giovanna, mi fa sempre piacere risentirti. Io non sono tanto bravo con blog e ti confesso che anch'io trovo qualche difficoltà a venirti a trovare. Ma hai cambiato qualcosa? Un abbraccio

      Elimina
  29. che bel blog. chiarissimo. di facile fruizione. ricette semplici e raffinate.
    Anch'io mi diletto in cucina e m'iscrivo subito tra i tuoi supporters. ciao!
    Bruno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro dtdc, mi fa tanto piacere averti tra i miei lettori. Anche il tuo blog è molto interessante, anche se verte su altri temi.
      Ogni volta che vorrai venirmi a trovare sarai il benvenuto!

      Elimina
  30. Un'ottima idea! un'alternativa alle polpette che di solito si fanno per riciclare! poi le cipolle a me piacciono! sempre bravo! ciao e buon week!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon week? Siamo già a fine settimana? Mamma mia, veramente il tempo vola! Ciao Annalisa, piacere di risentirti!

      Elimina