martedì 25 marzo 2014

Fettine di carne con funghi champignon: come cuocere i funghi

Qualche tempo fa ho visto in televisione, non ricordo a quale programma, un metodo semplicissimo per cuocere i funghi senza che questi rilasciassero la loro acqua di vegetazione.
Il segreto sta tutto nel metodo di cottura: in una padella molto calda, contenente un filo d'olio, bisogna distribuire i funghi uniformemente sul fondo e lasciarli cuocere alcuni minuti senza mai girarli. Soltanto quando la parte inferiore dei funghi si è ben cotta a contatto della padella ed ha formato una crosticina impermeabile, allora si possono girare facendoli saltare sulla padella evitando, per quanto possibile, di usare palette o cucchiai.

Siccome al supermercato compro abbastanza frequentemente i funghi champignon, che notoriamente sono molto ricchi di acqua, ho voluto provare questo sistema di cottura per preparare delle fettine di carne ai funghi.

Per fare questo piatto ho usato (dosi per 2 persone):
- una confezione di funghi champignon da 300 g tagliati a fettine;
- 200 g (ca.) di fettine di vitella;
- uno spicchio di aglio;
- un ciuffetto di prezzemolo;
- olio, sale e pepe.

Ungo leggermente una padella con un poco di olio evo insieme a uno spicchio  di aglio spellato. Quando l'aglio comincia a prendere colore lo elimino e, a padella molto calda, verso i funghi, curando che coprano bene il fondo.




Continuo a cuocere a fiamma vivace per 5 - 6 minuti circa senza mai muoverli, finché comincio a vedere che la parte inferiore comincia a scurirsi. Aggiungo quindi qualche foglia di prezzemolo e comincio a girare i funghi facendoli saltare nella padella.
Continuo a cuocere ancora per qualche tempo regolandomi a occhio (credo per una ventina di minuti in tutto) finché i funghi risultino ben coloriti ma non abbrustoliti.
A cottura pressoché ultimata aggiungo un po' di sale ed un poco di pepe. Quindi trasferisco i funghi in una terrina.



Con grande soddisfazione, vedo che il fondo della padella non contiene acqua ed i funghi risultano morbidi ma molto asciutti.

Procedo quindi a cuocere la carne usando la stessa padella, cui aggiungo un altro filo d'olio.



Quando la carne è quasi pronta, unisco i funghi e lascio insaporire tutto nella padella per omogeneizzare i sapori.

A questo punto è tutto pronto per essere trasferito nei piatti da portata.



Il piatto è semplicissimo, facile e veloce da fare, ma molto gradevole al palato.



37 commenti:

  1. Un ottimo secondo piatto! Adoro i funghi, devo assolutamente provare questo metodo di cottura!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sistema funziona alla grande e il piatto è semplice ma molto buono! Ciao

      Elimina
  2. Mmmmmm che fameeeee!!!
    Una volta ho tentato il risotto con i funghi... Un disastro completo :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, e perché? Confesso che il risotto ai funghi non l'ho mai fatto, ma non mi sembra difficile da fare! A presto

      Elimina
  3. Ottimo metodo!!!!! voglio provare anche io.. In effetti l'acqua che rilasciano i funghi è tanto fastidiosa... Bella ricetta :-) smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti a me la pappetta dei funghi sul piatto non mi piace granché, ma con questo sistema i funghi si cuociono bene e rimangono asciutti. Baci

      Elimina
  4. Risposte
    1. Io ci credevo poco ed ho voluto provare. Funziona!

      Elimina
  5. Grazie per le dritte sulla cottura dei funghi, Andrea! Molto utili! Adoro le scaloppine con i funghi. Il freddo è tornato ed il clima è quanto mai adeguato ad un piatto meraviglioso come questo.
    Grazie!
    Un caro abbraccio e buon pomeriggio!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, col tempo che ha ricominciato a fare ci vogliono piatti caldi e saporiti! Un bacione

      Elimina
  6. Mi faccio spesso i funghi champignons in questo modo mi piacciono moltissimo ma ti confesso che mi piace anche l'acqua, un pò non troppa, perchè se rimane dopo che li ho spostati sul piatto, metto un pizzico di agar agar che è un addensante naturale e non ha sapore e faccio una cremina gustosa che di solito spalmo su una fetta di pane tostato. Ciaooo bel piatto ho fameeeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu sei una buongustaia: I funghi non solo te li mangi, ma ci fai pure la scarpetta! Golosona!

      Elimina
  7. buonissimo!!! Io adoro mangiare le fettine di carne con i funghi, è un piatto che faccio spesso perchè molto saporiti, facile e veloce. Non sapevo questo segreto sulla cottura dei funghi, grazie!!!
    buona serata ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finora i funghi li cuocevo in tegame e poi li univo alla carne cotta in padella. Stavolta ho usato una sola padella dove prima ho cotto i funghi e poi la carne che in tal modo prende più sapore. Mi sembra un buon sistema alternativo! Un bacio

      Elimina
  8. E ci credo che è gradevole: funghi e fettina sono ottimi.
    Il sapore dei funghi è superbo, mi fa impazzire. Quando vado al ristorante cinogiapponese che hai potuto vedere nel mio post, oltre a farmi cuocere il pesce alla piastra ci piazzo sempre dei funghi... santo dio quanto son buoni! Saranno pure nucleari, ma son buonissimi^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche la pizza coi funghi è tra le mia preferite! Gli champignon credo (spero) non dovrebbero avere problemi di radiazioni, invece abbastanza pericolosi sono (pare) i porcini che vengono spesso dai paesi dell'est (Chernobyl ha fatto un gran casino). Ciao

      Elimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Ottimo consiglio il tuo! La prossima volta farò così!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Renza! Casomai fammi sapere. Ciao

      Elimina
  11. Ecco, buono a sapersi, grazie!!
    Mi piace molto la tua proposta, gustosa e leggera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E prepari tutto in un attimo senza sporcare troppe pentole! Buona serata

      Elimina
  12. Ciao! Ho appena scoperto il tuo blog e tante belle ricette. Ci siamo unite ai tuoi lettori fissi, se ti va di ricambiare ci trovi qui:
    www.sevacolazione.blogspot.it
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuta nel mio blog. Certo che ricambio la visita, arrivooo!

      Elimina
  13. ottimo trucco, lo terrò presente.
    Ai funghi io aggiungo sempre del succo di limone che, oltre a dare un buon sapore, impedisce ai funghi di scurire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io il limone lo uso in tante occasioni, ma stavolta non ci ho pensato. Buona idea!
      ... grazie per il pensiero a Cate! A presto

      Elimina
  14. Amo i funghi,molto meno la carne,userò il tuo metodo per cuocere i funghi e al posto della carne preparerò qualche filetto di branzino appena scottato.
    Ciao,ti aspetto con qualche ricettina di pesce.
    Fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che ci stia altrettanto bene, se non di più! Ciao carissimo Fulvio

      Elimina
  15. Grazie della dritta Andrea! Io ormai non li compravo più gli champignon proprio per le difficoltà nel cucinarli! Proverò presto ;-)
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma praticamente si cuociono da soli e dopo 15 - 20 minuti al massimo sono pronti! Ciao

      Elimina
  16. ti ho mai detto che tra i blog di cucina il tuo è uno dei miei preferiti? Adoro le tue proposte e il modo in cui ne parli! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Manuela, le tue parole mi riempiono di gioia! ^_^

      Elimina
  17. Ciao Andrea :-) Sai che preparo una ricetta simile!?! Però al posto della carne utilizzo il seitan o il tempeh, potresti provare anche tu, sono valide alternative alle proteine animali, sono entrambi molto buoni e stanno benissimo con i funghetti :-P Ciao caro, buona serata!
    A presto
    Federica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non conosco né ho mai provato questi ingredienti! Se li trovo qui nei dintorni ci proverò. Ma si preparano come la carne o ci vuole qualche accorgimento particolare? Baci

      Elimina
  18. Ciao Andrea, deve essere la stessa trasmissione che ha visto mia suocera, infatti adesso li cucina sempre così. Confermo: sono ottimi preparati in questo modo. Un abbraccio e vado a leggere l'ultimo post :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo certe trasmissioni le comincio a vedere quando sono già cominciate; questa invece l'ho vista dall'inizio e ne ho tratto spunto per provarla. Un abbraccio

      Elimina