lunedì 13 gennaio 2014

Terrina di melanzane al forno

Si tratta di una ricetta vegetariana che ho preparato per il mio futuro genero che, appunto, è vegetariano.
Per la preparazione servono i seguenti ingredienti:
- 2 melanzane
- 1 mozzarella
- qualche cucchiaio di sugo di pomodoro (che, volendo, si può diluire con un po' di besciamella)
- qualche fetta di pane in cassetta
- parmigiano o grana padano
- olio evo
- olio e farina per friggere
- una mollica di burro
- sale e pepe
(non do le dosi, perché ho fatto a occhio; inoltre, il piatto era destinato a una sola persona, anche se ho fatto in modo che ne avanzasse a sufficienza per la mia cena).

Questo piatto assomiglia un po' alla ricetta delle melanzane alla parmigiana, ma riveduta e reinterpretata da me per l'occasione. Questo è il procedimento.

Lavare, sbucciare e tagliare a fette le melanzane; salarle su entrambi i lati e lasciare spurgare l'acqua di vegetazione mettendole in uno scolapasta con un peso sopra. Lavarle poi per eliminare il sale e strizzarle bene con le mani per eliminare l'accesso di acqua. Infarinarle bene.


Metterle a friggere in abbondante olio molto caldo (io ho usato l'olio di arachide) fin quando la superficie ha fatto la crosticina che però deve rimanere abbastanza chiara.


Intanto tagliare a dadini qualche fetta (7-8) di pane in cassetta cui avremo tolto il bordo scuro; disporle in una ciotola e condirle con un paio di cucchiai d'olio extravergine.


Tagliare la mozzarella a dadini e strizzarla bene per eliminare i residui di latte.
Ungere una terrina (o una pirofila) con un poco di burro (io ho usato il burro chiarificato, che è più leggero).
Mettere sul fondo un sottile strato di sugo di pomodoro, eventualmente diluito con un po' di besciamella (in mancanza può andare ugualmente bene un po' di passata). Disporvi sopra un primo strato di melanzane che condiremo ancora con un poco di pomodoro e besciamella; spolverare con un paio di cucchiai di parmigiano e mettere quindi metà della mozzarella tagliata a dadini e metà del pane unto con l'olio.
Aggiungere un pizzico di sale ed abbondante pepe (se piace).


Continuare mettendo un secondo strato di melanzane, il sugo, il parmigiano, la mozzarella e i dadini di pane come copertura. Salare (poco) e pepare a piacere. Bagnare ancora la superficie con un filo d'olio evo.

Mettere in forno caldo (200°) e lasciare cuocere per circa 25 minuti, fino a che la mollica di pane abbia fatto una bella crosticina dorata.



Lasciare riposare per qualche tempo nel forno spento e servire caldo o tiepido (non bollente).
Quello che avanza può essere consumato anche freddo (a temperatura ambiente) la sera o il giorno dopo.






43 commenti:

  1. Buoneee! Non avevo mai pensato di metterci il pane, ma la prossima volta che le preparo lo farò!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il pane si forma una crosticina deliziosa. Provaci!

      Elimina
  2. Ottimo con il pane,sarà la mia cena,abbondante,dopo una giornata sugli sci me la merito.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'apprezzamento, ma forse dopo una giornata di sci è preferibile una braciolina e magari anche qualche salsiccia alla brace (non mi ricordo però se sei vegetariano: in tal caso questa terrina sarebbe ottima!):

      Elimina
    2. Non sono vegetariamo,ma amo le verdure tutte e apprezzo poco la carne.
      Ciao,fulvio

      Elimina
  3. Peccato non poter mangiare melanzane, nè pane.... È un piatto invitante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passi per le melanzane, ma neanche il pane??? Mi dispiace per te! Ciao

      Elimina
  4. Buonissimo!! Questo lo provo subitissimo, con il pane mi ispira tantissimo!! Bravo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il pane condito con un filo d'olio fa la differenza. Provare per credere!

      Elimina
  5. E' una versione bianca della parmigiana di melanzane.. ma in più ha il pane!!!! che bontà.. fortunato tuo suocero.. Buon lunedì Andrè ;-)

    RispondiElimina
  6. Suocero??ma che ho scritto.. :-(.. volevo dire genero.. futuro genero! ihihih

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, purtroppo il suocero sono io! Mi sarebbe piaciuto fare il genero! Buon lunedì Clà

      Elimina
  7. Dev'essere ottima, anche perché amo le melanzane e la parmigiana.
    Pensa che faccio anche la piadina simil-parmigiana! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastico! Poi in segreto mi dici come la fai! *_^

      Elimina
  8. buone!! mi sa che le preparo domani per cena!

    RispondiElimina
  9. Mi piace l'aggiunta dei dadini di pane, che danno quella croccantezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio cosi, spesso sono le piccole cose che fanno la differenza! A presto

      Elimina
  10. buona finalmente non la solita parmigiana !!!! un saluto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non è la solita parmigiana, anche se le somiglia un po'! Un abbraccio

      Elimina
  11. mi piacciono molto le tue ricette, soprattutto l'accostamenteo delle verdure (che amo!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma lo sai che fino a poco tempo fa le verdure non mi piacevano proprio? Mangiavo solo le insalate crude e i legumi! Poi per (colpa) merito del mio futuro genero vegetariano ho cominciato ad apprezzarle!

      Elimina
  12. Come verdure ecc abbianemnto favoloso ma per me non va bene fritto. Dovrei cucoerle al forno e poi assemblare. A maritozzo piacerebbe da matti lui anche adora le melanzane io non tanto ma la tua ricetta me la segno perchè è semplice e super gustoca. Bravo hai colpito ancora, Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la cottura al forno è sicuramente più salutare, però ci sono 2 inconvenienti: 1° il fritto è più buono; 2° con la cottura al forno ci vuole più tempo. Io però ho fatto una frittura leggera leggera che neanche la sentivi! Buona notte carissima!

      Elimina
  13. Ciao! ecco questo è uno di quei piatti che spazzolerei in un attimo! troppo gustoso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai pure, carissima! Effettivamente la persona cui era destinato ne ha fatto fuori un bel po'. Naturalmente io ne sono stato felicissimo!

      Elimina
  14. Caro Andrea, l'aggiunta dei dadini di pane è geniale e la possibilità di diluire la salsa di pomodoro con la besciamella è un'idea da peccatore incallito, ahah!! Troppo, troppo invitante!!! Leggo una tua risposta...ci credo che tuo genero ha spazzolato un bel po' di melanzane! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccatore sì, ma incallito forse no, ah ah ah! Però mi hanno detto che non si va all'inferno se mangi il pomodoro con la besciamella: troppo buono, eh eh eh! Un caro abbraccio

      Elimina
  15. nooo ma vengo anche io se fai dei pranzetti cosi!!!fortunato tuo genero e non poco!!!Baci Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vieni pure cara Cinzia, ma non aspettarti troppo perché questi pranzetti non li faccio troppo spesso! Baci

      Elimina
  16. Ciao Andrea, piacere di conoscerti. Ho buttato l'occhio sul tuo profilo ed ho scoperto che siamo colleghi! Io sono zoonomo con abilitazione all'attività di agronomo! Attualmente però sono fuori dal giro perché faccio la mamma a tempo pieno.
    Mi fa tanto piacere che ci siamo conosciuti e che buona la tua terrina di melanzane al forno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Natalia, piacere di conoscere una zoonoma! Ricordo ancora il mio primo esame fatto alla Facoltà di Veterinaria di Perugia, dove presi un bel trenta! Però quello della mamma è un mestiere ancora più bello (e difficile). Spero di risentirti presto, un caro abbraccio!

      Elimina
  17. Ottima alternativa alla parmigiana! Però mi sa che le melanzane le faccio al forno! Un po' di leggerezza ci sta! Certo che una volta ogni tanto, il fritto...! GNAM!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, una volta ogni tanto...! Però ti assicuro che nell'insieme il fritto non si sentiva per niente: l'olio era molto caldo (di arachidi) e le ho fritte giusto il tempo che si formasse la crosticina intorno. Un abbraccio

      Elimina
  18. Questa e' una ricetta fantastica! diversa dalle solite!poi io la verdura cosi' al forno la adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti piace? In effetti qui c'è qualcosa in più delle solite melanzane al forno: semplice da fare e buona da mangiare! Un abbraccio

      Elimina
  19. ciao Andrea, ogni tanto mi faccio viva, scusa ma non ho tanto tempo... ottima ricetta, io adoro questo genere di cucina e poi mi piace tutto quello che esce dal forno.... un piatto molto semplice e comodo, da poter preparare prima o all'ultimo momento.. grazie mi rubo l'idea.
    Ciao e bravissimo come sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo buon piatto lo puoi fare in meno di mezz'ora: facile, veloce e appetitoso! Che vuoi di più! Un abbraccio

      Elimina
  20. Bellissima questa ricetta Andrea!!!
    Mi sa tanto che la prendo in prestito e la provo!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  21. Purè di mele, grande idea! La segno perchè si può applicare a tanti piatti, io sono fan dell'agrodolce! :-)

    RispondiElimina
  22. ottima idea!!!! da provare , assolutamente!!!!

    RispondiElimina
  23. Ciao Andrea ho un piccolo regalo per te sul mio blog di cucina ^_^

    RispondiElimina