lunedì 22 giugno 2015

Pasta al sugo di peperone rosso

Eccomi tornato sul blog dopo un periodo abbastanza prolungato di assenza. Forse il mio nuovo stato di nonno ha affievolito la mia voglia di scrivere.
Rompo il ghiaccio con questa ricetta semplice semplice, forse banale, ma che non avevo mai fatto prima e che mi è piaciuta molto: la pasta col sugo di peperoni.



Non amando svisceratamente i peperoni, anche perché li digerisco poco, ho sempre evitato di fare sughi usando questa saporita bacca. Stavolta ci ho voluto provare, non resistendo alla bellezza di un peperone visto al supermercato, non molto grande (pesava 190 g), ma dalla forma molto regolare e dal colore rosso molto vivace.
Tornato a casa, decido di usarlo per condire la pasta che dovrò fare quando verranno mia figlia e mio genero.

Il procedimento è molto semplice. Eccolo.

  • Tagliare a dadini una piccola cipolla bionda e metterla a rosolare in un tegame con un poco di olio extravergine.
  • Pulire il peperone, eliminare i semi, tagliarlo a strisce e poi a quadratini.
  • Quando la cipolla comincia ad ammorbidirsi, ma prima che prenda colore, aggiungere il peperone a pezzetti. Salare e cuocere per 5-6 minuti a fiamma vivace.


  • Quando il peperone si è ammorbidito (se necessario si può aggiungere un poco di acqua calda), aggiungere un barattolo (400 g) di polpa di pomodoro.
  • Mantenere il fuoco vivace per pochi altri minuti, quindi mettere il coperchio e lasciare cuocere a fiamma bassa per altri 20-25 minuti. Girare di tanto in tanto e regolare di sale, se necessario (io non ho aggiunto pepe).
  • Quando il sugo è pronto, lasciarlo raffreddare un poco, poi frullare tutto con il minipimer fino ad ottenere una salsa molto liscia ed omogenea.

  • Nel frattempo mettere a lessare la pasta, scolarla al dente e condirla con la salsa ancora calda. Completare il condimento con una generosa spolverata di pecorino romano grattugiato.


Contrariamente a quanto temevo, ho digerito benissimo sia la pasta che il sugo. Anzi, il poco che era avanzato dal pranzo l'ho rimangiato a cena con grande soddisfazione.


33 commenti:

  1. Anch'io ho avuto problemi in passato con la digestione di questo ortaggio. Poi ho fatto come te e adesso ne faccio delle vere scorpacciate :-)
    Questo primo mi mette acquolina al solo pensiero :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse sarà stata la cottura abbastanza prolungata, o forse il passaggio al minipimer che ha ridotto tutto in una sorta di purea, ma stavolta col peperone non ho avuto nessun tipo di problema, anzi me lo sono gustato alla grande!

      Elimina
  2. Ciao Andrea,
    questo è un piatto perfetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Ale! Il piatto è molto semplice e veloce, ma gustosissimo. Un abbraccio

      Elimina
  3. Auguri nonno non te li avevo ancora fatti. Ottimo questo piatto ma i peperoni purtroppo non li digerisco.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Edvige! Se non ricordo male hai problemi di digestione non solo con i peperoni. Peccato perché fatti così sono molto buoni, te lo dice uno che fino a poco tempo fa dai peperoni si teneva ben lontano! Buona giornata anche a te

      Elimina
  4. E ti pare poco fare il nonno???? :-DDDD.. Ottima questa tua pasta.. Io me la sogno.. al mio fidanzato non piacciono i peperoni.. grrrrr :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Claudia, non disperare! Se il tuo fidanzato farà come me, dopo i 50 comincerà a mangiare peperoni anche lui :-)

      Elimina
  5. Adoro i peperoni non posso che apprezzare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finalmente qualcuno che non ha problemi con i peperoni! Ciaooo

      Elimina
  6. Congratulazioni, Andrea! Non fatico a comprendere che fare il nonno ti renda straordinariamente orgoglioso e felice. Ma ci hai sollevati dalla tua assenza gratificandoci con questa salsa deliziosa. Anche io ho qualche problemuccio con i peperoni, ma ho idea che questo condimento non avrà conseguenze. Meraviglioso!
    Un caro abbraccio ed un bacetto speciale al tuo nipotino,
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Grazia! Io non ho avuto nessun problema, forse perché ho dapprima ben cotto e poi frullato tutto molto finemente! Un caro abbraccio

      Elimina
  7. La vita da nonno è piena di cose belle ;)
    Buona questa super ricetta, la trovo meravigliosa e anche facile e veloce
    buon inizio settimana

    RispondiElimina
  8. La vita da nonno è piena di cose belle ;)
    Buona questa super ricetta, la trovo meravigliosa e anche facile e veloce
    buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è facile e veloce, ma molto gustosa! Un bacione

      Elimina
  9. efficace e gustoso!!! e meno male che la tua cucina è ...PER PRINCIPIANTI....!!!!
    bravissimoooooooooo!!!!

    RispondiElimina
  10. sembra super appetitosa! Bravissimo come sempre Andrea :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carinissima come sempre Manuela! Bacioni

      Elimina
  11. Mi piace tantissimo... semplice ma nn banale! Complimenti!
    Un bascione forte al nipotino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio tanto per l'apprezzamento! La salsa è semplice ma molto appetitosa: a casa l'hanno apprezzata molto! Un abbraccio

      Elimina
  12. Colorata semplice e saporita. Ho trovato il modo di cucinare quel peperone che gira in frigo da qualche giorno.
    Nessun problema di digestione: i peperoni li metto anche crudi nell'insalata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che ne rimarrai pienamente soddisfatta! Ciao

      Elimina
  13. fai bene a goderti il nipotino, crescono così velocemnte...noi e il blog siamo sempre qui tranquillo!
    ottima la pasta!
    buona domenica
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti il blog va piuttosto a rilento, ma ora il tempo per stare in cucina si è ridotto molto e quando mi ci metto faccio cose già sperimentate e postate! Un caro abbraccio

      Elimina
  14. Sperimentato e apprezzato.

    E il sugo sta bene anche sulla bruschetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, sono contento! Io l'ho usato pure per insaporire delle polpette con patate e ricotta che avevo preparato per Crisitan!

      Elimina
  15. Andrea,questa pasta non e' certo banale! Amo tanto I peperoni,ad eccezione delle rondelle di peperone verde semicrude che qui appaiono (per ragioni misteriose) sulla pizza!
    Ti copio la ricotta e ti mando un caro saluto.
    Edith

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie cara Edith! Se hai apprezzato questa ricotta, ehm ricetta, vuol dire che sicuramente non è banale! Un saluto carissimo anche a te!

      Elimina
  16. Erm ,volevo dire ricetta!Questo maledetto computer "pensa" in inglese e mi cambia sempre la parola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capito! Il guaio è che delle correzioni fatte dal computer spesso neanche ci accorgiamo e talvolta stravolgono il nostro pensiero!

      Elimina
  17. mmmmm che buona a quest'ora mi andrebbe proprio!!!! ciaooooo carissimo a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Azzurra, mi fa tanto piacere sentirti! Un bacione

      Elimina