mercoledì 21 agosto 2013

Riso venere con zucchine e frutti di mare (surgelati)

Eccomi di nuovo qui dopo un bel periodo di latitanza. Il gran caldo e la forte voglia di non fare niente mi hanno tenuto lontano dal blog e dal pc per un bel po' di giorni.
Tra l'altro mia figlia, prima di partire per la sua vacanza in Giappone, mi ha chiesto in prestito la mia macchina fotografica ... e così, per il momento, no photo no blog! Speriamo almeno che me la riporti...

Poco prima che partisse avevo giusto fatto qualche foto di questo piatto che ho preparato con l'ambizione di fare qualcosa di buono  stando ai fornelli il meno possibile. La ricetta è stata ripresa, con piccole modifiche e semplificazioni, dal blog di Giovanna Bianco.

Gli ingredienti per 2-3 persone sono:



250 g di riso venere (mezza confezione);
2 zucchine;
250 g di vongole sgusciate, precotte e surgelate;
250 g di code di gambero sgusciate, precotte e surgelate;
1/2 bicchiere di vino bianco;
1 spicchio di aglio; 1 cipolla piccola;
sale; pepe (facoltativo);
olio extra vergine d'oliva;
prezzemolo.

Del riso venere e delle sue pregevoli proprietà ho già parlato in un mio precedente post  (qui) e non mi ripeto. Per questa ricetta ho usato un tipo di riso parboiled che richiede 'soltanto' 18 minuti di cottura in acqua normalmente salata (come per la pasta).

Per la preparazione ho dapprima tritato finemente uno spicchio d'aglio insieme a una cipolla piccola che ho poi messo a soffriggere in un poco di olio evo.
Prima che prendessero colore ho aggiunto due zucchine (di tipo romanesco, che a me piacciono di più perché le trovo più saporite) tagliate a rondelle molto sottili con una mandolina.

Quando sono diventate leggermente dorate, ho aggiunto le vongole ancora surgelate, insieme al loro liquido, tenendo la padella chiusa con un coperchio perché si scongelassero più rapidamente.


Allo stesso modo, quando le vongole si erano completamente scongelate, ho aggiunto i gamberetti che ho lasciato cuocere per pochi minuti a padella coperta.



Ho poi aggiunto mezzo bicchiere di vino bianco previamente riscaldato in un pentolino.
Dopo averlo fatto sfumare per pochi minuti ho quindi unito il riso venere lessato giusto il tempo indicato nella confezione (18 minuti) ed ho lasciato insaporire il tutto, insieme a una manciata di prezzemolo tritato, per pochissimi minuti. Se piace, si può aggiungere una spolverata di pepe macinato al momento (ma io non ce l'ho messo).




L'uso dei molluschi surgelati, che peraltro sono molto sicuri dal punto di vista igienico-sanitario, mi ha consentito di ottenere un buon piatto, abbastanza insolito ed appetitoso, riducendo considerevolmente il tempo di permanenza  vicino ai fornelli. Certo, il sapore dei prodotti freschi è ben diverso, ma non sempre si può avere il massimo, e questo mi è sembrato un buon compromesso.

Ed ecco il piatto finito.





p.s. - E' probabile che la prossima ricetta (ma non so ancora quale potrebbe essere) vedrà la luce fra un bel po' di giorni, quando cioè rientrerò in possesso (si spera) della mia macchina fotografica.




54 commenti:

  1. Bellissimo! Era buono quello di Giovanna e anche questo promette molto bene! :D Speriamo che la tua macchina fotografica torni presto.. noi ti aspettiamo, sicuramente! :) Complimenti e una felice serata, Andrea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che, rispetto alla ricetta di Giovanna, questa è destinata a chi vuol faticare poco, ma con risultati più che accettabili! Speriamo bene per la macchina fotografica ... intanto mi sto documentando sugli ultimi apparecchi per un eventuale nuovo acquisto!

      Elimina
  2. Ciao Andrea ti ringrazio per essere passato da me e per aver preso spunto per questa tu a ultima ricetta. Con le tue variazioni, hai ridotto i tempi di preparazione e con il caldo di questo periodo, non posso che dirti che hai fatto non bene, ma benissimo. Complimenti Andrea, decisamente invitante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il sostegno cara Giovanna, temevo di avere 'scopiazzato' un po' troppo, ma avevo una gran voglia di rifare la tua ricetta senza soffrire troppo vicino al fuoco! Un abbraccio

      Elimina
  3. ciao Andrea ben tornato,avevo già visto questo piatto da Giovanna,sei stato bravissimo come al solito :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna, sei molto carina come al solito :-)

      Elimina
  4. che bella ricettina, mi piace molto!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Linda, è una ricetta semplice e molto gradevole! :-)

      Elimina
  5. Un ottimo risotto, anche io compro spesso i frutti di mare surgelati e devo dire che sono proprio buoni! Proprio oggi ho preso delle cozze!
    A presto e complimenti per questo buonissimo piatto!
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso che siamo erroneamente troppo prevenuti con i prodotti surgelati. Spesso sono buoni e senz'altro sono molto pratici; poi si può sempre aggiungere qualcosa per dare un tocco personale! Un abbraccio

      Elimina
  6. Ciao Andrea, sembra davvero molto gustoso questo riso, mi piace molto!!! Complimenti!!!
    Buona serata, a presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, mi fa piacere risentirti! Sì è un piatto semplice e molto gustoso, d'altra parte con il riso venere è difficile rimanere delusi! Un abbraccio

      Elimina
  7. Promette bene questo piatto.
    un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gatto Nero, un saluto anche a te!

      Elimina
  8. ciao Andrea, eccomi qui ti seguo con piacere!! ottimo piatto questo riso venere, io poi adoro il pesce!! buona serata! ciao Federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica e grazie per aver ricambiato la visita. Mi fa piacere avere anche te fra i miei lettori. Buona serata anche a te e a risentirci presto!

      Elimina
  9. Ciao Andrea! che bello sei tornato! sì vedrai che la tua macchina fotografica arriverà sana e salva, comunque complimenti perché io mica so se l'avrei prestata! tutto ma non la fotocamera :D buonissima la ricetta! il riso venere poi è di un buono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fragolina, bentrovata! Purtroppo non ho ancora imparato a dire di no se mia figlia mi chiede qualcosa; il bello (si fa per dire) è che è poco esperta di fotografia. Speriamo bene!

      Elimina
  10. Andrea ma che buon piatto che ci hai regalato! Bravissimo…spero che la tua macchina fotografica torni sana e salva nelle tue mani! A presto (spero..)
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie zia Consu. La mia macchina fotografica non è di gran valore, però ci lavoravo bene. Temo invece che al suo ritorno me la chieda in sostituzione della sua che è praticamente fuori uso... staremo a vedere!

      Elimina
  11. Buonissimo questo risotto e per quanto riguarda i prodotti surgelati ti confesso che, anche se abito in un posto di mare, spesse volte compro il pesce e soprattutto cozze e vongole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo comodi i prodotti surgelati, e non sono proprio niente male! Un abbraccio

      Elimina
  12. Ciao Andrea, bentrovato! Immagino cosa significhi restare senza macchina fotografica... io ormai sono dipendente dalla mia come credo tutti noi possessori di blog eheheheh... dai, tra poco ritornerà da te! ;) Ottimo questo riso, deve essere proprio buono! Giovanna è bravissima e tu non sei da meno, complimenti :) Un bacione, buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'incoraggiamento cara Vale, ma per me la bravura di Giovanna è inarrivabile (... però mai dire mai!). Un abbraccio

      Elimina
  13. Ciao Andrea finalmente ci sei mancato...ma ti perdono perche' questo piatto e' superrrrr ....un saluto caro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia, è bellissimo scoprire quanto lettori affezionati ti seguono! Ti abbraccio forte forte

      Elimina
  14. Ciao Andrea, ma che bello che sei tornato!
    Proverò questa ricetta, non ho mai assaggiato il riso venere.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Melinda, il riso venere lo devi provare perché è molto particolare e buono. Io sto leggendo i tuoi ultimi post e Chat Noir mi ha fatto notare che l'ultimo è solo la prosecuzione di altri che hanno lo stesso soggetto. Un caro abbraccio

      Elimina
  15. Ciao Andrea, felice di rileggerti! Anche io in questo periodo non sono molto attiva, ne' in cucina, ne' sul blog! Il riso venere non l'ho mai provato, e questa ricettina mi intriga parecchio!
    Aspettiamo le altre! ;)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il riso venere è assolutamente da provare; lo puoi usare anche come contorno, condito come in insalata, come indicato in un mio precedente post (c'è il link se ti interessa). Per le altre ricette forse dovrai aspettare un po' perché sono senza macchina fotografica. A presto, speriamo!

      Elimina
  16. ciao Andrea bentornato, il riso venere è uno dei miei preferiti e così è proprio gustoso, speriamo che torni presto la macchia fotografica dal Giappone a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrica, mi fa proprio piacere risentirti! Un bacione

      Elimina
  17. Ciao Andrea, davvero una ricetta interessante, da copiare assolutamente. Sei bravissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, mi fa piacere che questa ricetta ti piaccia! Io, a differenza di te, sono molto meno prolifico anche perché, specialmente con il caldo, in cucina ci sto poco. Un abbraccio

      Elimina
  18. ciao!!!! bentornato! bella ricetta!!!è un po' che voglio provare il riso venere!!dev'essere buonissimo e ricco di proprieta'!

    RispondiElimina
  19. ciao!!!! bentornato! bella ricetta!!!è un po' che voglio provare il riso venere!!dev'essere buonissimo e ricco di proprieta'!

    RispondiElimina
  20. ciao!!!! bentornato! bella ricetta!!!è un po' che voglio provare il riso venere!!dev'essere buonissimo e ricco di proprieta'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annalisa! Mi sa che ti è scappato il dito, visto che mi lasci ben 3 commenti, ah ah ah! Comunque hai proprio ragione: il riso venere è buono ed ha un sacco di proprietà benefiche! Un abbraccio

      Elimina
  21. Amo cucinare,la tua ricetta mi incuriosisce,la proverò,certo che sarà un piatto delizioso.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Coloratissimo Fulvio, mi fa piacere averti incontrato qui e spero di rivederti ancora. Ho visto che hai un bellissimo blog e ti seguirò anch'io!

      Elimina
    2. Caro Andrea,è bello trovare post interessanti come il tuo,anche io posto qualche mia ricettina,quasi sempre vegetariana.
      Mi sono aggregato ,ciao,fulvio

      Elimina
  22. Ciao Andrea,
    ogni volta che passo da te resto sempre deliziata dai tuoi piatti!!!
    Bravissimo!!
    Se fai un salto da me trovi qualcosa per te:

    http://delizieeconfidenze.blogspot.it/2013/08/100-affidabile-il-nuovo-premio.html

    Un abbraccio ed a presto!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina, grazie per i complimenti... ma non è che alla fine mi fai montare la testa? Ora passo da te! A presto

      Elimina
  23. adoro il riso venere e gradisco ogni novità. proverò anche questa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ele, grazie per essere venuta a trovarmi: fa sempre piacere avere nuovi lettori! Ora vengo a conoscerti nel tuo blog.
      Hai ragione, il riso venere, che ho scoperto da poco tempo, è buonissimo e lo puoi preparare in tantissimi modi. A presto

      Elimina
  24. Adoro il riso in genere e questo lo uso fare sempre con le mazzancolle surgelate ovviamente ma questa volta aggiungerò le zucchine.
    Buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io la prossima volta lo proverò con le mazzancolle! Un abbraccio

      Elimina
    2. PS, Ricordati di farli prima saltare con burro e olio e aglio in padella e nel sughetto ci fai saltare il riso. Se non ti piace averlo sotto i denti lascialo vestito, dai una schiacciata e poi rosolato lo togli. Ciaooo

      Elimina
  25. Adoro il riso venere, con quel suo profumo e quel suo gusto inconfondibili... Grazie per aver condiviso queto post, molto interessante davvero la tua proposta.
    Se ti va, passa a trovarmi nella mia modesta cucina. A presto!
    Lore
    de L'Angolo delle Ghiottonerie
    http://angolodelleghiottonerie.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara lettrice, ho visto che il tuo blog è ricco di ricette orientaleggianti. Ti seguirò con piacere!

      Elimina
  26. Mi sono persa un sacco di ricette nuove :D
    Beh ora che mi è tornata la voglia di cucinare devo proprio rimettermi in pari ;)
    Aspetto l'invito per cena, mi raccomando :D
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani, non mi sono dimenticato e ti aspetto. Però, essendo ancora un po' impicciato per vari motivi, dovrai pazientare per un paio di settimane! A presto

      Elimina
  27. Complimenti Andrea, premio meritatissimo e piatto irresistibile!! Marisa è una grande, ma tu non sei da meno ^_*
    Sarà un piacere seguirti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erica, benvenuta! E' veramente un grande piacere conoscerti e averti tra i miei lettori. Ho visto il tuo blog e mi è piaciuto tantissimo. A presto

      Elimina